News

Melone o anguria? Questo è il problema…

Roma, 6 agosto 2019 – Angurie e melone sono due simboli dell’estate: freschi e dissetanti sono l’ideale per combattere il caldo che dovrebbe arrivare stabilmente in questi giorni. Ma quale scegliere? Il cocomero presenta oltre il 95% di acqua, è completamente privo di grassi e contiene pochissimi zuccheri e calorie. È inoltre abbastanza ricco di vitamina A, C e di potassio. Attenzione però ai semi: sono lassativi e possono provocare problemi digestivi! Il caratteristico sapore dolce dell’anguria deriva da aromi naturali che contribuiscono a dare un senso di sazietà. È quindi il frutto ideale per chi non vuole sgarrare con la dieta. Il melone, rispetto al cocomero, è più calorico ma contiene una quantità maggiore di sali minerali e vitamine: un quarto circa (200 grammi) contiene ben 60 milligrammi (mg) di vitamina C. Può essere il pranzo ideale dopo qualche ora sotto il sole. Quindi, se dovete ricaricarvi meglio questo frutto, altrimenti se volete qualcosa di meno calorico optate per la rossa anguria.