News

La prevenzione del cancro? “Bastano” tre numeri: 150, 5 e 0!

Roma, 10 ottobre 2017 – 150 minuti di attività fisica di intensità moderata alla settimana, frutta e verdura 5 volte al giorno e 0 fumo. Sono questi i tre numeri “magici” per prevenire il cancro. Esistono altre semplici regole da seguire come limitare il più possibile il consumo di alcol, non prendere mai il sole senza usare una crema protettiva, stare alla larga da lettini abbronzanti e, dopo una certa età, sottoporsi regolarmente a specifici controlli medici. Queste norme devono essere sempre seguite: 365 giorni l’anno e la prevenzione non va mai in vacanza! Tuttavia si calcola che in totale il 40% dei cittadini maggiorenni italiani segue almeno un comportamento pericoloso per la salute. “I tumori stanno diventando sempre più delle malattie croniche con cui è possibile convivere a lungo o guarire – afferma il prof. Francesco Cognetti Presidente della Fondazione Insieme Contro il Cancro -. Sono oltre 3 milioni d’italiani che lottano o hanno lottato contro una neoplasia. L’oncologia negli ultimi anni ha fatto passi da gigante e oggi un italiano su 20, pari al 5% della popolazione, sopravvive ad un tumore. Ma resta ancora molta strada da percorrere soprattutto contro alcune neoplasie particolarmente difficili da trattare. Inoltre il numero di nuovi casi è destinato a crescere nei prossimi decenni. La prevenzione primaria e secondaria rimane una delle principali armi a nostra disposizione per evitare l’insorgenza del cancro”.