News

Con la dieta mediterranea si riduce il rischio di cadute degli anziani

Roma, 8 marzo 2018 – Con la dieta mediterranea diminuisce notevolmente il pericolo di cadute nell’anziano. Il rischio è fino a due volte più basso per gli over 60 che consumano regolarmente l’alimentazione tipica del Mare Nostrum. Lo sostiene un recente studio spagnolo pubblicato sulla rivista Clinical Nutrition. La ricerca è stata condotta presso il Dipartimento di Medicina Preventiva e Salute Pubblica dell’Università Autonoma di Madrid. Gli effetti positivi della dieta mediterranea sulla salute di muscoli e ossa sono stati ampiamente studiati in passato. Risulta invece meno indagato, il ruolo della nutrizione nella prevenzione delle cadute che nella popolazione anziana rappresentano un rilevante problema di salute. Gli esperti hanno seguito la salute e la dieta di 2071 over-60 per circa 4 anni, registrando oltre 400 cadute nel periodo di osservazione. E’ quindi emerso che il rischio di cadere nell’anziano si riduce all’aumentare della sua aderenza ai precetti della dieta mediterranea e, più nello specifico, al crescere dei consumi di frutta e verdura.