News

Benessere: attenzione all’inquinamento acustico

Roma, 7 novembre 2017 – Traffico, musica, ufficio: quant’è rumorosa la nostra vita? Troppo. Un rumore eccessivo può rivelarsi dannoso non solo per le nostre orecchie, ma anche per il benessere di tutto l’organismo. L’intensità di un suono viene misurata in decibel, unità di misura che indica la “pressione” che un determinato rumore imprime sull’apparato uditivo. Una conversazione a bassa voce, ad esempio, ne ha 20. La musica in camera a volume medio 50. Una casa, o un ufficio, che si affaccia su una strada molto rumorosa arriva a 80. La soglia sopportabile del dolore è 130. Se quindi si è sottoposti quotidianamente a un rumore ambientale superiore a 80 decibel, è necessario prendere provvedimenti e sottoporsi a controlli sanitari periodici, facendo una visita dall’otorino almeno una volta l’anno.