News

Al via studio per vaccino universale contro l’influenza

Roma, 6 ottobre 2017 – Gli scienziati sono vicini a creare un vaccino “universale” contro l’influenza. Sta per partire in Inghilterra la prima sperimentazione al mondo condotta su 500 volontari per testare un vaccino capace di funzionare contro tutti i ceppi del virus A dell’influenza (quello che provoca più complicanze e morti), e che dovrebbe rimanere lo stesso ogni anno, senza doverlo modificare ogni anno come avviene ora. A sviluppare il nuovo presidio sanitario è il Jenner Institute dell’Università di Oxford con il supporto dell’Istituto nazionale di ricerca sanitaria inglese. Saranno invitati a partecipare 10.000 anziani con più di 65 anni residente nel Berkshire e Oxfordshire. Si è scelto di fare la sperimentazione su questa fascia d’età perchè gli attuali vaccini su di loro sono efficaci al 30-40%. Metà dei 500 partecipanti selezionati riceveranno il normale vaccino stagionale o un placebo, mentre l’altra metà il vaccino regolare più quello nuovo sperimentale (già sperimentato con successo su 125 persone). L’obiettivo dello studio è valutare la sicurezza del vaccino, la durata della risposta immunitaria e la sua efficacia negli anziani. Questa parte della sperimentazione rientra all’interno di uno studio più vasto su oltre 2000 volontari che si farà nell’arco di due anni.